Home » LIFESTYLE » Scalare il mondo, in un libro le imprese di Bonatti
a cura di ANGELO PONTA

Scalare il mondo, in un libro le imprese di Bonatti

di ilTorinese pubblicato martedì 4 giugno 2019

«Se vuoi salvarti devi sognare, capire che cosa vuoi e poi andare avanti senza compromessi. Perché la forza non è un dono di natura: te la fai lungo il cammino.»

WALTER BONATTI                               

Passioni, imprese ed emozioni del ragazzo che sfidava l’impossibile

Inseguendo i propri sogni di bambino, Walter Bonatti è diventato un personaggio leggendario, il simbolo stesso dell’avventura. Perché nelle sue sfide si è spinto sempre un po’ più in là, ed è andato tanto avanti da riuscire ancora oggi a dirci qualcosa di nuovo. Erano i sogni a guidarlo, e lui ha passato la vita a realizzarli. Non solo i suoi: quelli di tutti. Scalare montagne, calarsi nei vulcani, costruire una zattera, spiare le tigri da una capanna sugli alberi, rincorrere lucertoloni preistorici, viaggiare in canoa sulle tracce dei cercatori d’oro, tirare frecce con gli indigeni, cercare rocce magiche in Amazzonia, piantare una tenda al Polo Sud o su un’isola deserta, tuffarsi da una cascata, guardare negli occhi orsi e leoni. Chi non ha mai fantasticato una di queste avventure? Ecco: lui le ha vissute tutte, e altre ancora, con meraviglia e coraggio. Coerente e solitario, Walter ha imparato presto a contare su se stesso, ha testardamente coltivato il corpo e la mente, combattendo contro i pericoli ma anche contro bugie e incomprensioni. Ha vissuto l’impossibile e ce lo ha raccontato, insegnandoci ad affrontare la paura e a non perdere la fantasia. Le sue parole, e quelle di chi lo ha conosciuto, rivelano in queste pagine l’incredibile viaggio di un ragazzo che diventa uomo, ma anche i segreti del suo successo e della sua scrittura. Una vita intera raccontata attraverso le storie più avvincenti, le emozioni e le delusioni più intense. E le più belle (e inedite) lettere d’amore.

___________

WALTER BONATTI (1930-2011), alpinista, scrittore, giornalista e fotografo. A 35 anni chiuse una straordinaria carriera di scalatore con la salita invernale solitaria del Cervino, per poi conquistare nuova fama come esploratore- fotoreporter del settimanale «Epoca». Con la celebre attrice Rossana Podestà (1934-2013) formò, negli ultimi trent’anni della sua vita, una coppia affiatata e indimenticabile.

 

ANGELO PONTA, giornalista, ha «vissuto» per cinque anni nell’archivio di Walter Bonatti. Da questo lavoro sono nati articoli, conferenze, un numero speciale di «Epoca», una mostra fotografica e alcuni libri, tra cui Una vita libera, In viaggio (curati con Rossana Podestà), Giorno per giorno, l’avventura e Il sogno verticale.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE