Home » prima pagina » Weekend di morte sulle montagne piemontesi, tre vittime in Valsesia e nelle Valli di Lanzo
SI TRATTA DI SCALATORI ED ESCURSIONISTI. INTERVENTO DELL'ELISOCCORSO E DI SQUADRE A PIEDI

Weekend di morte sulle montagne piemontesi, tre vittime in Valsesia e nelle Valli di Lanzo

di ilTorinese pubblicato domenica 24 luglio 2016

Elicottero-118Sono tre le vittime in incidenti avvenuti sulle montagne piemontesi nel fine settimana. Un uomo è precipitato sulla ferrata Falconera, a 750 metri di quota,  nel territorio di Varallo in Valsesia. L’allarme è stato dato dal  fratello. Sul posto è intervenuto l’elicottero del 118 e il soccorso alpino e il  corpo è stato recuperato da una squadra a piedi. Invece sul passo dei Salati, tra la Valsesia e la Valle del Lys, un cinquantacinquenne di Reggio Emilia, è caduto da quota 3.200 metri mentre percorreva un sentiero attrezzato della cresta dello Stolemberg. An ulla è valso l’intervento del soccorso alpino di Alagna Valsesia e di una squadra della guardia di finanza.  il terzo incidente  nella zona di Chialamberto, in Val Grande, nelle Valli di Lanzo:  un arrampicatore è precipitato a 1.400 metri di quota sui  Torrioni del Biollé. Alcuni alpinisti da una vicina parete nel Bec di Mea, hanno dato l’allarme.