Home » CULTURA E SPETTACOLI » Viaggio studio nel cuore dell’Unione europea
“Diventiamo cittadini europei”

Viaggio studio nel cuore dell’Unione europea

di ilTorinese pubblicato venerdì 12 giugno 2015

parlamento europeo

In particolare, si persegue l’obiettivo di insegnare a lavorare insieme per ConsultaUEprendere decisioni che coincidano con gli interessi dei cittadini europei. Il programma della delegazione piemontese, dopo la scoperta di alcuni punti di interesse storico e culturale della capitale belga, lunedì 15 giugno prevede la visita all’Europarlamento

 

Un percorso alla scoperta delle istituzioni europee: dal 12 al 15 giugno i vincitori della XXXI edizione del concorso “Diventiamo cittadini europei” sono in visita a Bruxelles, città dove hanno sede le principali istituzioni comunitarie. Si tratta del viaggio studio, organizzato dalla Consulta regionale europea, dedicato agli studenti degli istituti di istruzione secondaria del Piemonte. I temi del concorso hanno puntato l’attenzione sui concetti di cittadinanza europea e disoccupazione, soprattutto giovanile, nei Paesi Ue. Domenica 14 giugno i trentadue studenti, partecipano al “Role Play Game” del “Parlamentarium”, un  gioco di ruolo interattivo che permette di ripercorrere l’iter dei lavori d’Aula, all’interno del Centro visitatori del Parlamento. In tal modo, ai ragazzi è dato di sperimentare il processo di formazione di alleanze, negoziazione con le altre Istituzioni e comunicazione con i media. In particolare, si persegue l’obiettivo di insegnare a lavorare insieme per prendere decisioni che coincidano con gli interessi dei cittadini europei. Il programma della delegazione piemontese, dopo la scoperta di alcuni punti di interesse storico e culturale della capitale belga, lunedì 15 giugno prevede la visita all’Europarlamento, che agisce in qualità di co-legislatore e condivide con il Consiglio il potere di adottare e modificare le proposte legislative e decidere sul bilancio dell’Unione. In questa occasione è previsto il possibile incontro con alcuni eurodeputati eletti della circoscrizione Nord-Ovest, ch comprende oltre al Piemonte anche la Lombardia, la Liguria e la Valle d’Aosta. Gli studenti che partecipano al viaggio premio provengono dagli istituti superiori di Acqui Terme, Alessandria, Alba, Asti, Biella, Borgomanero, Bra, Carmagnola, Chieri, Cuneo, Ivrea, Mondovì, Novara, Omegna, Pinerolo, Savigliano, Torino e Vercelli.

 

Daniela Roselli -www.cr.piemonte.it