Home » Brevi di cronaca » Via le alghe dal Po: si risparmia strappandole a mano
L'intervento di una ditta specializzata sarebbe costato 40 mila euro alle casse comunali

Via le alghe dal Po: si risparmia strappandole a mano

di ilTorinese pubblicato martedì 9 agosto 2016

PO COLLINALa Giunta pentastellata ha individuato una soluzione low cost per ripulire le acque del fiume Po, nel tratto torinese, infestate dalle alghe. Giovedì  una task force di volontari, capeggiata dall’assessore comunale all’Ambiente Maria Lapietra e  composta da rappresentanti delle associazioni ambientaliste, si troveranno ai Murazzi per sradicare le alghe. A mano, dove l’acqua e bassa, o con delle speciali reti come quelle utilizzate dalle mondine per estirpare le piantine dalle risaie. L’intervento di una ditta specializzata sarebbe costato 40 mila euro alle casse comunali.

(foto: il Torinese)