Home » LIFESTYLE » Alla Venaria la natura è in movimento
RASSEGNA ALLA REGGIA

Alla Venaria la natura è in movimento

di ilTorinese pubblicato sabato 12 settembre 2015

VENARIA1 

Tra gli ospiti lo spagnolo Sharon Fridman, uno tra i più importanti coreografi europei, e compagnie provenienti da Belgio, Ungheria e Francia oltre ad alcune tra le più attive e significative compagnie italiane

 

I giardini della Reggia di Venaria Reale, nelle giornate del  12, 13, 20 e 27 settembre ospitano ”Natura in Movimento”, quarta edizione della rassegna internazionale di teatro, danza contemporanea, performance e installazioni site-specific che La Venaria Reale organizza, nell’ambito dei progetti europei META – IN SITU e PLATFORM, in collaborazione con la Fondazione Via Maestra, con la Fondazione Live Piemonte dal Vivo e con il supporto organizzativo del Network Su-Misura.

 

La rassegna rientra nel più ampio contenitore di ”Giornata da Re 2015”, che da aprile a settembre propone giornate-evento con animazioni, giochi e fiabe, concerti di musica barocca, classica e moderna, performance artistiche site specific, spettacoli di teatro e danza contemporanea per donare ai visitatori occasioni molto speciali di vivere la magnificenza dell’architettura e del paesaggio della Reggia di Venaria, uno tra i siti culturali più visitati in Italia.  “Natura in Movimento” è una rassegna internazionale che propone innovative creazioni che si ispirano al rapporto tra uomo e natura e, più in generale, indagano la stessa esistenza umana.

 

Tra gli ospiti lo spagnolo Sharon Fridman, uno tra i più importanti coreografi europei, e compagnie provenienti da Belgio, Ungheria e Francia oltre ad alcune tra le più attive e significative compagnie italiane. Il 12 e 13 settembre è in programma “C.a.p.e.” del collettivo artistico belga Crew capitanato da Eric Joris, un’installazione al confine tra arte e scienza e tra arte performativa e nuove tecnologie, l’installazione sonora “Check Point #2” della compagnia ungherese Studio Nomad, e la performance “STORMO® rEVOLUTION” della compagnia milanese Effetto Larsen che che occuperà gli spazi dellaReggia trasformando il visitatore non in semplice pubblico ma in vero protagonista e“padrone” dello spazio.

 

Il 20 settembre è in programma lo spettacolo di teatro-danza “Malarazza” della compagnia torinese  Tecnologia Filosofica, la performance di improvvisazione “Delta Zero” con il danzatore Daniele Ninarello ed il musicista Adriano De Micco e la performance di danza e musica “Hasta Donde…?” della compagnia spagnola di Sharon Fridman. Il 27 settembre si svolge l’ultima intensa giornata della rassegna che propone quattro spettacoli di danza contemporanea: “Svanisco” della compagnia toscana Adarte con regia e coreografia di Francesca Lettier, la performance femminile tra hip hop e contemporaneo “Ici et là” della compagnia francese Daruma, lo spettacolo “Time Two” della compagnia torinese blucinQue con regia e coreografia di Caterina Mochi Sismondi e lo spettacolo itinerante “Ruedis_ruote di confine” della compagnai friulana Arearea con regia e coreografia di Marta Bevilacqua.

 

Massimo Iaretti