Home » Brevi di cronaca » Valentino e Valentina: quattro gli indagati per il loro naufragio
LA PROCURA INDAGA I DIRIGENTI DELLA GTT

Valentino e Valentina: quattro gli indagati per il loro naufragio

di ilTorinese pubblicato lunedì 27 febbraio 2017

Dal 2010 esisteva un progetto del Politecnico che avrebbe reso molto più sicuro l’ancoraggio

Sono quattro i nomi dei dirigenti della Gtt che dopo l’incidente, avvenuto lo scorso novembre ai battelli Valentino e Valentina, sono entrati nell’inchiesta della procura di Torino. I due traghetti, addetti per la navigazione turistica sul Po, vennero travolti dalla piena del fiume che ne sradicò le ancore trascinandoli entrambi contro il ponte della Gran Madre; uno dei due battelli (precisamente Valentina) dopo essere stato trascinato oltre le arcate del ponte, si inabissò nelle acque del fiume in piena. Il procedimento è stato aperto per naufragio colposo. Secondo un consulente della procura infatti, le due imbarcazioni sono state travolte e trascinate via a causa di un ormeggio non adeguato ed idoneo. Dal 2010 però esisteva un progetto del Politecnico che avrebbe reso molto più sicuro l’ancoraggio. Il progetto, richiesto all’epoca personalmente da Gtt, non è stato mai attuato.