Home » prima pagina » Il giallo dell’uomo accoltellato ai Murazzi. Un ricercato
all'angolo con via Napione

Il giallo dell’uomo accoltellato ai Murazzi. Un ricercato

di ilTorinese pubblicato sabato 23 febbraio 2019

E’ un vero e proprio giallo. L’ uomo  di 34 anni ucciso, accoltellato,  in strada sabato mattina a Torino è  Stefano Leo, originario di Biella. Lavorava nel capoluogo piemontese preso il negozio di abbigliamento K-Way. E’ stato ucciso con una coltellata alla gola. Secondo il racconto di alcuni testimoni, la vittima è sbucata in corso San Maurizio, all’angolo con via Napione, uscendo dal  lungo Po dei Murazzi, e ha cercato di fermare una macchina  quando è stato visto accasciarsi a terra. Sul posto i  carabinieri e la polizia municipale, che ha bloccato il traffico per consentire gli accertamenti. Si stanno esaminando le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona e i militari dell’Arma sarebbero sulle tracce di un ragazzo con i capelli rasta. Forse un ubriaco che, senza motivo, ha aggredito l’uomo? Chi conosceva la vittima dice che era una persona tranquilla e metodica.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE