Home » LIFESTYLE » Un’invasione verde per un domani migliore
CAMPO NAZIONALE CNGEI

Un’invasione verde per un domani migliore

di ilTorinese pubblicato mercoledì 1 agosto 2018

4000 ragazzi; 13 giorni; 13 sottocampi che ospiteranno – ciascuno – circa 300 esploratori ed esploratrici; 15.000 pali e 50 chilometri di cordame per costruire una piccola “città scout”; 30 attività che spaziano dalla nautica alla cucina, dal volontariato al parkour; l’incontro diretto con 20 associazioni di volontariato tra cui Libera contro le mafie, LIPU, Croce Rossa Italiana, AIDO, Protezione Civile; 35 percorsi di hike immersi nella natura che si snodano per 60 km.; una radio e un giornale di campo; la visita, il 7 agosto, di Don Luigi Ciotti che incontrerà i ragazzi per parlare con loro del valore della legalità…Questi sono solo alcuni dei numeri del Campo Nazionale che il CNGEI – Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani, l’associazione di scoutismo laico più antica d’Italia, terrà dal 1 al 13 agosto a Vialfré, vicino a Ivrea. S

arà un campo nazionale dal respiro cosmopolita al quale parteciperanno, oltre agli scout italiani, anche reparti provenienti da Francia, Portogallo, Israele, Egitto, Gran Bretagna e Polonia, nonché i “cugini” Agesci. Dedicato ai Reparti degli Esploratori, ragazzi dai dodici ai sedici anni, il Campo Nazionale che torna dopo quattordici anni proprio qui in Piemonte darà ai ragazzi l’opportunità di vivere e sperimentare i valori e le tecniche dello scoutismo, di incontrare e condividere esperienze con persone nuove, comprendere il valore della condivisione, dell’accoglienza e del servizio agli altri. Tra fuochi di bivacco e lunghe camminate tra i boschi, il campo nazionale sarà un vero e proprio inno alla gioia di vivere e alla voglia di costruire un mondo migliore, più rispettoso della natura e del prossimo, accogliente e tollerante. Quattromila ragazzi raccolti intorno a un enorme fuoco sotto le stelle, o allineati nel quadrato di apertura e di chiusura del campo: ragazzi che si preparano, con entusiasmo, fantasia e voglia di imparare e di mettersi in gioco, a costruire un domani migliore, per tutti.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE