Home » Cosa succede in città » Donne in festa tra visite ai musei e cene. E la Regione presenta la app anti-violenza
C'è anche il talent letterario per aspiranti scrittori più grande d’Italia. Un modo originale per celebrare la donna nel giorno della sua festa

Donne in festa tra visite ai musei e cene. E la Regione presenta la app anti-violenza

di ilTorinese pubblicato mercoledì 7 marzo 2018
Giovedì 8 marzo, ecco una panoramica sulle principali iniziative a Torino

Ore 9.30 – presso la Sala stampa della sede regionale di Piazza Castello a Torino – Monica Cerutti, assessora ai Diritti e alle Pari Opportunità della Regione Piemonte, presenterà durante una conferenza stampa un’applicazione per telefonia mobile che è stata studiata come strumento per il contrasto alla violenza sulle donne; verrà inoltre presentato il monitoraggio dei centri antiviolenza

***

Alle ore 16.10, in occasione della Festa della Donna, il Museo Egizio – in via Accademia delle Scienze 6 – organizza la visita guidata “La donna al tempo dei faraoni”, per conoscere e approfondire il ruolo e l’immagine della donna in ogni ambito dell’esistenza di questa affascinante civiltà. A partire dalla dimensione quotidiana fino alla sfera funeraria e attraverso un dettagliato esame dei corredi rinvenuti nelle tombe, il percorso si soffermerà sugli equilibri tra maschile e femminile nelle differenti situazioni della vita di tutti i giorni.

***

Giovedì 8 marzo  dalle ore 10 alle 19, in occasione della Festa della Donna, per tutta la giornata il MAUTO offrirà l’ingresso a prezzo ridotto – 8 euro anziché 12 euro – per tutte coloro che vorranno visitare il Museo.

***

In occasione della Festa della Donna, giovedì 8 marzo 2018, il Museo Nazionale del Risorgimento offrirà l’ ingresso gratuito a tutte le donne. Alle ore 16 verrà proposta la visita guidata Il Risorgimento delle donne”dedicata al ruolo delle donne nella storia dell’Ottocento. E’ il periodo in cui le donne cominciano a ritagliarsi degli spazi pubblici, fuori dal “focolare domestico” e dall’ambito esclusivamente privato. Il Risorgimento va letto dunque anche come un momento di nuova consapevolezza delle donne, che iniziano a credere e sperare nella propria emancipazione, maturando una coscienza politica e sviluppando, accanto alle virtù tradizionali di madri e di mogli, nuove virtù civiche di cittadine dello Stato unitario. La visita guidata avrà un costo di 4 euro per tutti i visitatori, anche per le donne.

***

Eataly è femmina, si sa. Per questo giovedì 8 marzo Eataly Lingotto dedica una serata alle donne. Una sala del Ristorante sarà il palcoscenico per una cena particolare: l’appuntamento è alle ore 19.45 con “Il banchetto delle dame”.

Una serata pensata come alternativa alle classiche proposte per la Festa della donna: una cena tra amiche in un’atmosfera insolita, tra piatti sfiziosi e chiacchiere. Le partecipanti siederanno in tavoli conviviali in un ambiente informale e assaggeranno un menu esclusivo pensato per l’occasione dagli chef di Eataly per esaltare con la scelta degli ingredienti e le ricette, la femminilità anche a tavola.

Ospite d’eccezione sarà lo scrittore e avventuriero veneziano Giacomo Casanova, che frequentò le corti europee sotto varie vesti, lasciando nelle famose “Memorie” un vivace quadro dei costumi e degli intrighi dell’epoca. 

***

L’8 marzo si svolgerà a Rivoli (TO) l’ottava tappa di Incipit Offresi, il talent letterario per aspiranti scrittori più grande d’Italia. Un modo originale per celebrare la donna nel giorno della sua festa, all’interno della biblioteca civica rivolese che porta il nome di una grande figura femminile del ‘900: Alda Merini. Mai come per questo ottavo appuntamento le “quote rosa” sono state così alte: c’è solo un uomo nella rosa dei candidati (un papà che si presenta in coppia con la figlia), tutte donne le altre aspiranti scrittrici, tra cui una giovanissima di 12 anni. Un 8 marzo diverso ed originale, un’occasione speciale per ascoltare la voce delle donne che, sul palco di Incipit Offresi, mostreranno il loro talento cercando di guadagnarsi l’ambita semifinale.

***

E’ alla bellezza femminile, intesa nel suo senso più universale, che Torino Outlet Village vuole dedicare la Festa della Donna, non solo per l’8 marzo, ma per una quattro giorni di iniziative speciali che vedranno protagoniste le donne da giovedì 8 a domenica 11 marzo.

***

Ore 21   Hub multiculturale Cecchi Point, via Antonio Cecchi 17 – Torino. Un piatto di gnocchi, un bicchiere di vino e uno spettacolo di improvvisazione teatrale. È questa la proposta delGiovedì Gnocchi, la rassegna amatoriale a cadenza mensile che vede protagonisti, sul palco, il gruppo amatori della compagnia di improvvisazione teatrale Quinta Tinta e, in cucina, i Cuochi Volanti. Giovedì 8 marzo gli attori portano in scena uno spettacolo improvvisato in tema Festa della donna. Quali sono le cose che le donne dicono e che gli uomini non capiscono? Cosa capiscono gli uomini delle donne e cosa leggono in un’espressione, in un viso?La serata inizia con un bicchiere di vino e un piatto di gnocchi preparato dai Cuochi Volanti, progetto tutto torinese di cucina a domicilio (www.cuochivolanti.it).