Home » prima pagina » Un caso di Febbre del Nilo. Ma non è emergenza
un anziano residente a Chieri è ricoverato nel reparto di microbiologia e virologia dell'Amedeo di Savoia

Un caso di Febbre del Nilo. Ma non è emergenza

di ilTorinese pubblicato lunedì 17 settembre 2018

Nessuna emergenza, secondo l’assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta, a proposito della febbre del Nilo causata dalle zanzare culex: “Gli inutili allarmismi  sono controproducenti”. Intanto un anziano residente a Chieri è ricoverato nel reparto di microbiologia e virologia dell’Amedeo di Savoia di Torino per  la West Nile. L’ospedale torinese è specializzato nella cura delle malattie infettive. Nella nostra regione dal primo giugno al 13 settembre si registrano 42 casi di febbre del Nilo, di cui 15 a Torino e Provincia.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE