Home » Brevi di cronaca » Uccide il figlio disabile soffocandolo e tenta di togliersi la vita con il gas
un anno e mezzo fa era morta la moglie

Uccide il figlio disabile soffocandolo e tenta di togliersi la vita con il gas

di ilTorinese pubblicato martedì 8 novembre 2016

soccorsi ambulanzaUna tragedia familiare nella notte a Vespolate, nel Novarese: un uomo ha ucciso il figlio disabile nel sonno, soffocandolo, e poi ha tentato di togliersi la vita  con il gas. Il genitore, un cinquantenne, temeva per il futuro del figlio, che sarebbe rimasto solo alla morte del padre. Ha così deciso di uccidere il  ragazzo e di farla finita. L’uomo è stato  ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Maggiore di Novara. un anno e mezzo fa era morta la moglie, e l’uomo era rimasto da solo ad occuparsi del figlio.

(foto: archivio)