Home » prima pagina » Turismo nelle città d’arte, Torino è quinta: cresce del 77% in 20 anni, più di Firenze
I dati sul turismo nelle città d'arte in Italia sono stati elaborati dal Centro Studi Turistici di Firenze e presentati in occasione della XX Borsa del Turismo

Turismo nelle città d’arte, Torino è quinta: cresce del 77% in 20 anni, più di Firenze

di ilTorinese pubblicato martedì 19 aprile 2016

GRAN MADRELa crescita maggiore delle presenze a Padova (+118%), seguita da Venezia (+110%) Roma (+106%) Napoli (+100%), Torino (+77%); Verona (+65%), Bologna (+53%), Pisa (+49%), Firenze (+43%) e Siena (+27%)

Gli ultimi 20 anni di turismo nelle città d’arte d’Italia hanno registrato un ritmo di crescita del +3,5%  l’anno, producendo  un fatturato stimato, per il solo 2015, in più di 16 miliardi di euro, di cui il 70% generato dalla presenza straniera. I dati sul turismo nelle città d’arte in Italia sono stati  elaborati dal Centro Studi Turistici di Firenze e presentati in occasione della XX Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte.  Positivoturisti 1 l’andamento nelle 10 fra le principali città d’arte, con la crescita maggiore delle presenze a Padova (+118%), seguita da Venezia (+110%) Roma (+106%) Napoli (+100%), Torino (+77%); Verona (+65%), Bologna (+53%), Pisa (+49%), Firenze (+43%) e Siena (+27%). Dal 1995 al 2015 il turismo nelle città d’arte è cresciuto del 114% negli arrivi (circa 21 milioni) e del 100% nelle presenze (circa 53 mln). In aumento soprattutto la quota degli stranieri, passati dal 55,8% al 62,3% del totale. Nel 2015 gli arrivi nelle città d’arte sono stati 40,2 mln, ovvero  il 36,8% del totale degli arrivi nel Belpaese: nel 1995 era il 28%, e  le presenze si sono consolidate su 105,7 milioni, il 27,5% del totale in Italia (nel 1995 era il 18,4%).

(Foto: il Torinese)