Home » prima pagina » Tunisino espulso da Torino: aveva contatti con membro dell’Isis vicino al terrorista di Berlino
La sua pagina Facebook ha rivelato contenuti di stampo jihadista con tanto di proclami e immagini inneggianti lo Stato Islamico

Tunisino espulso da Torino: aveva contatti con membro dell’Isis vicino al terrorista di Berlino

di ilTorinese pubblicato sabato 14 gennaio 2017

amri-porta-nuovaIl ministro dell’Interno Marco Minniti ha siglato per motivi di sicurezza dello Stato, il provvedimento con il quale è  stato espulso ieri dal Cie di Torino un tunisino di 32 anni. A  seguito di indagini svolte dai servizi di sicurezza e di prevenzione, anche su scala internazionale, l’uomo  avrebbe avuto contatti con un estremista connazionale, membro dell’Isis, entrato in collegamento con il terrorista di Berlino Anis Amri (nella foto, durante il suo passaggio alla stazione torinese di Porta Nuova) . Il giovane espulso abitava  ad Ancona, Il Viminale fa sapere che era già segnalato per la sua  propensione alla violenza e denunciato all’autorità giudiziaria nel marzo 2015 per  rapina e lesioni personali aggravate. La sua  pagina Facebook ha rivelato  contenuti di stampo  jihadista con tanto di  proclami e immagini inneggianti lo Stato Islamico. E’ stato individuato a Falconara Marittima  il 24 dicembre, poi trasferito presso il Cie di Torino e ieri è stato rimpatriato dalla frontiera aerea di Malpensa: volo diretto solo andata per Tunisi.