Home » Brevi di cronaca » Troppi km tra le tombe: indagine su funzionari del cimitero
RIMBORSI BENZINA TROPPO ELEVATI

Troppi km tra le tombe: indagine su funzionari del cimitero

di ilTorinese pubblicato venerdì 10 ottobre 2014

CIMITEROIl cda della società Afc dovrà ora valutare come comportarsi: solo sanzioni interne o il materiale dell’indagine cverrà girato anche alla procura della Repubblica?

 

Afc, la società controllata che si occupa della gestione dei cimiteri comunali torinesi ha compiuto un’indagine interna. Da questa risulterebbe che due dirigenti avrebbero esagerato nell’utilizzo dei rimborsi di benzina, in alcuni casi ammontanti persino a 10 mila euro annui. Tenendo conto che le strutture cimiteriali si trovano tutte entro la cinta daziaria municipale, la cifra pare davvero elevata. Sotto la lente di ingrandimento anche il ruolo di un’impiegata amministrativa che avrebbe dovuto controllare i rimborsi. Il cda della società dovrà ora valutare come comportarsi: solo sanzioni interne o il materiale dell’indagine verrà girato anche alla procura della Repubblica? Intanto si scalda il mondo politico. Oggi stesso il capogruppo di Sel in Sala Rossa, Michele Curto, porterà il caso all’attenzione dei capigruppo di Palazzo Civico.