Home » prima pagina » Tratta di esseri umani con Libia e Nigeria. Il quartier generale aveva sede a Torino
Sotto la Mole abitavano due sorelle chiamate Precious e Juliet: erano loro a coordinare il traffico

Tratta di esseri umani con Libia e Nigeria. Il quartier generale aveva sede a Torino

di ilTorinese pubblicato giovedì 27 luglio 2017

A Torino aveva sede  il quartier generale di un traffico di esseri umani scoperto e smantellato dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Cagliari. Sono state arrestate 7 persone dai poliziotti della squadra mobile di Nuoro per immigrazione clandestina e sfruttamento della prostituzione. A Torino abitavano due sorelle chiamate Precious e Juliet: erano loro a coordinare la  tratta, facendo da tramite tra i trafficanti in Libia e Nigeria e i loro connazionali sparsi in Italia e un po’ in tutta Europa. Le ragazze  reclutate in Nigeria con l’inganno di una falsa promessa di lavoro mentre venivano avviate alla prostituzione tra minacce e riti voodoo.

 

(foto: il Torinese)