Home » Brevi di cronaca » Trasporti, opere pubbliche e grattacielo all’odg della Giunta regionale
NELL'ULTIMA SEDUTA

Trasporti, opere pubbliche e grattacielo all’odg della Giunta regionale

di ilTorinese pubblicato lunedì 8 maggio 2017

Trasporto locale, opere pubbliche e Palazzo unico sono stati i principali argomenti esaminati l’8 maggio dalla Giunta regionale nel corso di una riunione coordinata dal presidente.

Rinnovo autobus. Per continuare il rinnovo del parco autobus per il servizio di trasporto pubblico locale sono stati definiti, su proposta dell’assessore ai Trasporti, i criteri con i quali ripartire 36 milioni di euro derivanti da fondi statali. A questa somma vanno aggiunti i 26 milioni di risorse regionali già inseriti nel bilancio. Nel complesso le aziende potranno acquistare 650 mezzi. I fondi saranno ripartiti fra i quattro ambiti ottimali nei quali è stato diviso il Piemonte (Torino, Cuneo, bacino nord-est, bacino sud-est).

Opere pubbliche. Predisposti i criteri, presentati dal vicepresidente e dall’assessore alle Opere pubbliche, per l’utilizzo del fondo di 25,292 milioni inserito nel bilancio di previsione 2017 per consentire ai Comuni, alle Province, alle Agenzie territoriali per la casa e alla Città metropolitana di Torino di effettuare interventi riguardanti la viabilità comunale, l’edilizia scolastica, socio-assistenziale, municipale e cimiteriale, l’illuminazione pubblica, la rimozione dell’amianto dagli edifici pubblici, la sistemazione idraulica e idrogeologica dei corsi d’acqua e dei versanti, l’allestimento di sedi turistiche e culturali di proprietà comunale. Il termine per la presentazione delle domande è stato differito al 14 maggio 2017.

Palazzo unico. Disposta, su iniziativa del vicepresidente, la presa d’atto e l’approvazione dello schema di addendum contrattuale per il subentro dell’associazione temporanea di imprese CMB di Carpi e Idrotermica Coop nel contratto d’appalto per terminare la costruzione del nuovo Palazzo unico della Regione Piemonte mediante locazione finanziaria di opere pubbliche.

La Giunta ha inoltre approvato, su proposta dell’assessore all’Urbanistica, le linee guida per la redazione dello statuto delle associazioni fondiarie.

Gianni Gennaro

www.regione.piemonte.it

(foto. il Torinese)