Home » LIFESTYLE » Trapianto di testa? Per Canavero è possibile
MEDICINA ED ETICA

Trapianto di testa? Per Canavero è possibile

di ilTorinese pubblicato lunedì 11 agosto 2014

dottoriLe dichiarazioni del neurochirurgo hanno ovviamente sollevato perplessità etiche e legali

 

Il neurochirurgo torinese Sergio Canavero, da anni impegnato nelle ricerche  in materia,  ha pubblicato uno studio in cui si afferma che le tecnologie mediche oggi offrono la possibilità di  trapiantare una testa.

 

Dice il medico:  “Si possono fondere due diversi tratti del midollo spinale, la sperimentazione eseguita sui ratti in Germania ha funzionato”.

 

Le dichiarazioni di Canavero hanno ovviamente sollevato perplessità etiche e legali, ma  il neurochirurgo ha risposto ai chi lo critica, ad incominciare dal medico radicale torinese Silvio Viale che gli ha dato del Frankenstein: “Fantascienza e’ soltanto l’incompetenza di chi parla senza conoscere la materia. Io sono soltanto uno strumento, spetta alla societa’ stabilire se utilizzarlo o meno”.