Home » prima pagina » Tornano gli autovelox, occhio alla velocità! Resta il mistero delle multe “fantasma”
Resta ancora senza risposta il quesito sui ricorsi delle multe fatte prima del 19 giugno prima cioè della revisione sul quale il Ministero dovrà esprimersi

Tornano gli autovelox, occhio alla velocità! Resta il mistero delle multe “fantasma”

di ilTorinese pubblicato venerdì 24 luglio 2015

AUTOVELOX

Saranno in tutto 9 quelli attivi e pronti a immortalare gli automobilisti distratti e trasgressori , uno per circoscrizione tranne che per quella del Centro ( dove il Grande Fratello di Palazzo Civico vede sempre e comunque)

 

Lunedì 20  luglio 2015, oltre ad essere un giorno di caldo rovente,  è’ anche una data che sarà poco cara agli automobilisti perché -attenzione attenzione – vengono ripristinati gli autovelox in città. Spediti infatti ad Arezzo, dove c’è l’unica ditta in Italia autorizzata dalla Corte Costituzionale a tarare i tanto cari marchingegni alle casse del Comune , sono rientrati con tanto di idoneità a svolgere il proprio compito. Saranno in tutto 9 quelli attivi e pronti a immortalare gli automobilisti distratti e trasgressori , uno per circoscrizione tranne che per quella del Centro ( dove il Grande Fratello di Palazzo Civico vede sempre e comunque) . Resta ancora senza risposta il quesito sui ricorsi delle multe fatte prima del 19 giugno, prima cioè della revisione, sul quale il Ministero dovrà esprimersi e comunicare alle amministrazioni come procedere. Una sentenza della Corte Suprema suggerisce di chiedere ” l’annullamento del verbale in autotutela perché illegittimo”, senza necessariamente ricorrere all’aiuto di un avvocato, tenendo conto che si può presentare ricorso entro 30 giorni al Giudice di pace e 60 giorni alla Prefettura . La media di multe registrata in passato è’ quella di 10mila all’anno; è’ ufficialmente aperta la competizione tra Comune e automobilisti.

 

Clelia Ventimiglia