Home » Brevi di cronaca » Torna la domenica senza traffico, in Ztl stop alle auto dalle 10 alle 18
L'ultima domenica di ogni mese del 2018 a partire da febbraio con esclusione di agosto e dicembre

Torna la domenica senza traffico, in Ztl stop alle auto dalle 10 alle 18

di ilTorinese pubblicato sabato 24 febbraio 2018
Prosegue anche il 25 febbraio l’iniziativa delle “Domeniche per la Sostenibilità”, un appuntamento mensile promosso dalla Città che prevede la chiusura al traffico privato della ZTL Centrale. “Tutti potranno sperimentare modalità di trasporto che, spesso, non si conoscono o che non vengono considerate abbastanza efficaci o piacevoli: è un invito a modificare le proprie abitudini di trasporto finalizzato a migliorare la qualità dell’ambiente”, commentano a Palazzo Civico. Riappropriarsi per un giorno delle strade cittadine consente di guardarsi intorno, in modo diverso, e di cogliere aspetti sconosciuti della realtà circostante, di sperimentare stili di vita più sani usufruendo di un ambiente urbano migliore. Le domeniche senza traffico sono quindi  giornate dedicate alle “persone”, dove il tema della salute, intesa come benessere, e dell’intenso rapporto tra salute e ambiente verrà promosso grazie al coinvolgimento dei diversi “attori” presenti in città, con iniziative territoriali, eventi sportivi, culturali e di solidarietà, anche affiancati a grandi eventi cittadini. L’ iniziativa è condivisa con le Circoscrizioni che potranno individuare al proprio interno aree libere dal traffico per permettere a comitati di cittadini, enti e associazioni di presentare attività ed eventi sul tema della sostenibilità intesa nella sua più ampia accezione. Le giornate individuate sono l’ultima domenica di ogni mese del 2018 a partire dal mese di febbraio con esclusione di agosto e dicembre:
domenica 25/02/2018, 25/03/2018, 29/04/2018, 27/05/2018, 24/06/2018, 29/07/2018, 30/09/2018, 28/10/2018 e 25/11/2018 In queste giornate, il divieto di circolazione al traffico privato sarà dalle ore 10 alle ore 18.
(foto: il Torinese)
Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE