Home » LIFESTYLE » Tra colori e profumi torna Flor Autunno
Saranno circa 170 gli espositori provenienti da tutta Italia

Tra colori e profumi torna Flor Autunno

di ilTorinese pubblicato mercoledì 4 ottobre 2017

Sabato 7 e domenica 8 ottobre torna l’edizione autunnale di Flor, che trasformerà nuovamente il centro di Torino in un immenso giardino. Dalla storica via Carlo Alberto a via Principe Amedeo fino a Piazza Carlo Alberto, in un percorso all’insegna del verde e della natura

Saranno circa 170 gli espositori provenienti da tutta Italia che proporranno le proprie eccellenze florovivaistiche, ideali per abbellire spazi urbani, giardini, terrazzi e balconi: si andrà dalle piante succulente a quelle carnivore, passando per orchidee, tillandsie, piante acquatiche e rampicanti, aromatiche e tropicali. Piante da appartamento, bonsai, piante da secco e da sole intenso, piante da ombra, fioriture annuali, bulbose e graminacee. Non mancheranno proposte più stagionali come le viole, i ciclamini, peperoncini di ogni genere, aster e rose rifiorenti. I caldi e vivaci colori autunnali saranno protagonisti anche nelle foglie di ortensie, aceri giapponesi e cornioli. Come da tradizione, spazio poi all’ oggettistica per il giardinaggio, libri, sementi e prodotti naturali, decorazioni e spezie.

Organizzata dall’Associazione Nuova Orticola del Piemonte (www.orticolapiemonte.it), Flor è ormai diventato un appuntamento consolidato nei calendari delle mostre mercato italiane e rientra a pieno titolo tra le dieci manifestazioni floro – vivaistiche nazionali per quantità e qualità degli espositori presenti. Con le sue due edizioni annuali, primaverile e autunnale, ha saputo costruire un rapporto di fiducia con i tanti appassionati di verde e i cittadini che da sempre affollano le vie nelle giornate della mostra mercato, grazie alla presenza delle eccellenze vivaistiche piemontesi e nazionali.

Anche per questa edizione autunnale, Flor propone un ricco calendario di appuntamenti tra laboratori, work-shop, mostre tematiche, spettacoli e suggestivi itinerari nel verde.

Il cortile di Palazzo Birago, sede della Camera di commercio di Torinoin via Carlo Alberto 16, si trasformerà in un spazio incontri e relax, grazie all’allestimento a cura di Neò-Natura su misura. Al suo interno, per tutta la durata di Flor, sarà allestito un piccolo orto ubriaco, realizzato in collaborazione con Anselmo Torino 1857 vermouth e liquori. I visitatori potranno così conoscere le piante da cui, a partire dal XVIII secolo, veniva ricavato l’estratto che, insieme a vino, alcool e zucchero, ha dato vita al famosissimo Vermouth di Torino. Tra queste, “l’Artemisia Absinthium”, pianta che cresce spontanea in Piemonte e dal cui nome tedesco Wermut deriva il termine Vermouth.

PROGRAMMA CULTURALE

(presso il cortile di Palazzo Birago – via Carlo Alberto 16)

 

SABATO 7 OTTOBRE

Ore 11

“Il Buon Giardiniere”

Una lezione aperta sulle principali tecniche di coltivazione per imparare a prendersi cura delle proprie piante. A seguire, presentazione del “Cercapiante”, il servizio attivo per tutta la durata della manifestazione, che aiuterà gli appassionati a scegliere le piante più indicate alle loro esigenze tra quelle proposte dagli espositori di Flor (partenza dallo stand di Sguardo nel Verdepresso il Cortile di Palazzo Birago). A cura di Edoardo Santoro dell’Associazione Sguardo nel Verde.

 

 

Ore 15

“Tutte le piante del mondo…a Torino! Come visitare il mondo in 1 ora”

Cortile di Palazzo Birago. Un itinerario attraverso i 5 continenti, alla scoperta di piante e arbusti originari dei diversi paesi del mondo, dalla Cina all’America, e ora ospitati nei giardini di Torino. Perché gli alberi, come le persone, viaggiano, si mescolano tra loro, cambiano e si adattano a nuovi ambienti.

con Alessandra Aires, Ferruccio Capitani, Marco Minari, a cura di AIAPP – Architetti del Paesaggio

Ore 16

“Itinerari verdi. A spasso per Flor”

 

Partenza dal cortile di Palazzo Birago. In compagnia dell’Agronomo Stefano Fioravanzo, una passeggiata tra i banchi di Flor, per scoprire le piante più curiose e originali che hanno messo radici qui da noi, attraverso racconti, aneddoti e quattro chiacchiere con i vivaisti.

 

A cura di AIAPP

ore 17.15

“Cantami un fiore!”

 

In occasione delle celebrazioni per i 170 anni dalla propria fondazione, il Circolo degli Artisti di Torino (1847/2017) partecipa a FLOR con il concerto dal titolo “Cantami un fiore”.

Un omaggio alla natura fra opera lirica e lieder in compagnia del soprano Carolina Mattioda, accompagnata dalla pianista Eliana Grasso. Musiche di: Mozart, Bellini, Verdi e Puccini

 

A cura del Circolo degli Artisti di Torino.

 

DOMENICA 8 OTTOBRE

Ore 10

“Sketch dal vero nel cortile di palazzo Birago”

In occasione delle celebrazioni per i 170 anni dalla propria fondazione, il Circolo degli Artisti propone una insolita sessione di pose dal vero in esterna. Artisti e principianti che vogliono dare sfogo alla propria creatività sono invitati a partecipare. (Gli interessati devono munirsi di tutto il materiale necessario per eseguire i propri lavori come fogli, matite, acquerelli, plance).

A cura del Circolo degli Artisti di Torino.

 

Durante la sessione di pose, Muriel Tegoli, de Il Podere Le Rocche, realizzerà un’acconciatura floreale dal vivo.

 

Ore 11

“Itinerari verdi. A spasso per Flor”

 

Partenza dal cortile di Palazzo Birago. In compagnia dell’Agronomo Guido Giorza, una passeggiata tra i banchi di Flor, per scoprire le piante più curiose e originali che hanno messo radici qui da noi, attraverso racconti, aneddoti e quattro chiacchiere con i vivaisti.

 

A cura di AIAPP

Ore 12.15

“Il giardino che vorrei”

In compagnia di Dana Frigerio, Garden Designer e direttrice della rivista digitale “Blossom Zine” (www.blossomzine.eu), un corso base per imparare a progettare il giardino dei propri sogni, con facili schede in A4 da scaricare e collezionare. A conclusione del corso tutti i partecipanti riceveranno in omaggio una bustina di semi per iniziare subito il proprio progetto!

A cura di Dana Frigerio.

Ore 15.30

“Balconi Fioriti”

Lezione aperta sulla progettazione e gestione di balconi e terrazzi in città, con approfondimento sulle piante per l’inverno.

A cura di Edoardo Santoro dell’Associazione Sguardo nel Verde.

Ore 16.15

“Zafferano: dalla coltivazione alla degustazione”

 

Un workshop per conoscere tutti i segreti dello zafferano. Attraverso un percorso sensoriale scopriremo anche come questa spezia pregiata, combinandosi con il miele, può dare vita a nuovi e stimolanti sapori.

 

A cura di Apicoltura e Zafferano Clesia Bio.

 

PER TUTTA LA DURATA DI FLOR

(presso gli stand dei vivaisti)

 

Ø  Laboratori creativi di composizione floreale (presso lo stand de Il Podere delle Rocche, in Via Principe Amedeo, angolo Piazza Carlo Alberto)

Per i più piccoli, ma anche per gli adulti, una serie di laboratori di composizione di bacche, rose e foglie. Un modo creativo e originale per festeggiare l’arrivo dell’autunno.

Costo 20 euro, materiali inclusi. Non è richiesta la prenotazione.

 

A cura de il Podere le Rocche.

 

Ø  Funghi, un mondo a parte (presso lo stand del Gruppo Micologico Torinese in Piazza Carlo Alberto)

Una mostra che presenta le diverse specie micologiche esistenti sul territorio piemontese. Un modo per scoprire l’affascinante mondo dei funghi in un modo diverso dal solito: non solo dal punto di vista enogastronomico e culinario, ma anche da quello scientifico e biologico.

A cura del Gruppo Micologico Torinese.

 

Flor17, edizione autunnale

7 – 8 ottobre 2017

Ingresso libero

www.orticolapiemonte.it

 

Orari

sabato 7 ottobre dalle 9 alle 20

domenica 8 ottobre dalle 9 alle 20