Home » Brevi di cronaca » Torna a casa Matteo, il fidanzato della ragazza morta investita dal furgone
Si trova in buone condizioni ma non ha recuperato completamente l'utilizzo della gamba sinistra

Torna a casa Matteo, il fidanzato della ragazza morta investita dal furgone

di ilTorinese pubblicato martedì 26 settembre 2017

E’ tornato  a casa Matteo Penna, il 29enne che rimase gravemente ferito a luglio nell’incidente stradale nel quale morì la fidanzata Elisa Ferrero, 27 anni. E’ stato dimesso dal reparto di Neuroriabilitazione dell’Unità Spinale del Cto. Si trova in buone condizioni ma non ha recuperato completamente l’utilizzo della gamba sinistra ed è ingessato al braccio dopo un recente intervento. Il giovane era in moto con la fidanzata quando venne investito, nei pressi di  Condove, dal furgone guidato da Maurizio De Giulio, 51 anni, attualmente in carcere per omicidio, con cui aveva avuto un diverbio su una precedenza. La ragazza morì sul colpo e il fidanzato ne venne informato dopo alcune settimane,  uscito dal coma.