Home » vetrina5 » Torino e Milano da rivali storiche ad alleate? La giunta Appendino sembra crederci
La rivalità è storica e a soccombere è stata il più delle volte la città della Mole che si vede spesso scippare importanti realtà economiche e culturali

Torino e Milano da rivali storiche ad alleate? La giunta Appendino sembra crederci

di ilTorinese pubblicato giovedì 28 luglio 2016

milano e torinoDal Risorgimento – quando i milanesi furono ben felici che i torinesi li liberassero dagli austriaci, accogliendo di buon grado la dominazione sabauda – ad oggi, molte cose sono cambiate nei rapporti tra Torino e Milano. La rivalità è storica e a soccombere è stata il più delle volte la città della Mole che si vede spesso scippare importanti realtà economiche e culturali. L’ultimo spauracchio è quello di veder fuggire sotto la Madonnina il Salone del Libro. Ma la nuova giunta torinese pentastellata, attraverso le parole dell’assessore alla cultura sembra voler sotterrare l’ascia di guerra tra le due metropoli. “Torino e Milano sono già legate da eventi e progetti che valorizzano reciprocamente esperienze e specificità  come il festival Mito, Settembremusica e l’Abbonamento Musei. È davvero poco lungimirante pensare al rapporto tra le nostre due città  in termini di mera competizione nello scenario globale – ha dichiarato l’assessore  Francesca Leon – Crediamo che tra Torino e Milano si debbano rafforzare le collaborazioni esistenti, esplorando nuove opportunità per mettere a sistema le rispettive eccellenze, affrontando inoltre con franchezza e lucidità le criticità. Ho condiviso con l’Assessore Filippo Del Corno la necessità di confrontarsi  su questi temi a partire da un incontro nei prossimi giorni”. Una nuova alleanza sembra profilarsi all’orizzonte. Chissà.