Home » vetrina11 » Torino e il cinema, un amore di lunga data
Anche molte fortunate serie televisive sono state ambientate in città

Torino e il cinema, un amore di lunga data

di ilTorinese pubblicato mercoledì 28 marzo 2018

Torino con le sue strade signorili, l’architettura barocca di Guarini, la raffinata visione architettonica di Juvarra, la grandiosità di Antonelli e l’influenza dello stile Liberty è diventata lo sfondo ideale di importanti produzioni cine-televisive, una cornice perfetta fatta di eleganza ed energia, di rigore e creatività.

Molti sono i film girati nella prima capitale d’Italia in passato e ai giorni nostri: “Profondo Rosso” di Dario Argento a Villa Scott, “An Italian Job” con una spettacolare fuga di tre Mini Cooper dalla Gran Madre al Lingotto, “La Donna della Domenica” con Marcello Mastroianni al mercato dell’antiquariato del Gran Balon, “Il Divo” di Sorrentino, il recentissimo “Fai bei Sogni” di Marco Bellocchio con Valerio Mastrandea.

 

Anche molte fortunate serie televisive sono state ambientate a Torino: “Provaci ancora Prof” con Veronica Pivetti, “Fuori Classe” con Luciana Litizzetto girato nello storico liceo Cavour e ai Giardini Cavour, “Non Uccidere” con Myriam Leone di cui si aspetta la seconda stagione.

Questo corposa attività dietro la macchina da presa ha dato vita ad un vero e proprio fenomeno di cine-turismo che vede persino una serie di percorsi segnalati su mappa associati a film e personaggi famosi, differenti tra loro per tipologia e contenuti.

Insomma ci capiterà sempre di più di imbatterci a Torino in set cinematografici, troupe, attori famosi e meravigliose locations protagoniste sullo sfondo di storie che ci appassioneranno, d’altronde Torino ha contribuito molto allo sviluppo dell’industria cinematografica, la Film Commission attiva sul territorio dal 2000 ha stimolato molto le produzioni creando le condizioni ideali per girare film italiani ed stranieri e offrendo nuove ed interessanti opportunità di lavoro.

Infine ricordiamo che Torino ospita presso la Mole Antonelliana Il Museo del Cinema, un posto incredibile e unico dove la visita diventa un vero e proprio viaggio all’interno del mondo del cinema e la molteplicità degli allestimenti espositivi rappresenta una irripetibile esperienza.

Maria La Barbera