Home » Brevi di cronaca » Terremoto di magnitudo 3.9 nel Torinese, forte boato e paura tra la popolazione
SOLO UN GRANDE SPAVENTO MA NON SI REGISTRANO DANNI A COSE E PERSONE. DUE SCOSSE AVVERTITE NEL PINEROLESE E IN VALLE DI SUSA

Terremoto di magnitudo 3.9 nel Torinese, forte boato e paura tra la popolazione

di ilTorinese pubblicato sabato 30 luglio 2016

terremotoUn terremoto di magnitudo ML 3.9 si è verificato questa sera in provincia di Torino, con coordinate geografiche (lat, lon) 44.94, 7.21 ad una profondità di 11 km. Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma.Le scosse sono state due, di magnitudo 3.9 e 2.1. L’epicentro, in base alle rilevazioni dei sismografi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, è stato a Pramollo, nella valle Chisone. Le scosse si sono avvertite con un forte boato anche nel capoluogo piemontese, in Valle Susa, a Chieri, Pinerolo, Cavour e Moncalieri. Molto spavento tra la popolazione. Al momento non si registrano danni a cose o persone. Numerose le chiamate ai vigili del fuoco. Alle 22,40 si è verificata una terza scossa, questa volta però al confine con l’Austria. La magnitudo è stata di 2,5.