Home » LIFESTYLE » Alla Tari non sfuggono i campi nomadi. Agevolazioni per i redditi bassi
NOVITA' DA PALAZZO CIVICO

Alla Tari non sfuggono i campi nomadi. Agevolazioni per i redditi bassi

di ilTorinese pubblicato giovedì 17 luglio 2014

Ci sono sconti anche per i redditi più bassi e per i quartieri dove si fa la raccolta differenziata

 

tari 2Soddisfazione in casa leghista per l’approvazione in Sala Rossa della proposta padana di estendere il pagamento della Tari anche ai campo nomadi.

 

Ma l’applicazione del tributo anche alla popolazione Rom non è  la sola novità emersa da Palazzo Civico.

 

La prossima settimana si entrerà nel merito  delle tariffe, intanto l’assessore Gianguido Passoni ricorda le agevolazioni sulla Tari per i possessori di social card o per i magazzini annessi ad aree produttive.

 

Ci sono sconti anche per i redditi più bassi e per i quartieri dove si fa la raccolta differenziata.

 

Per l’anno prossimo le circoscrizioni più virtuose nella raccolta saranno premiate con un ulteriore sgravio.

 

(foto: il Torinese)