Home » LIFESTYLE » Sulle rive del Po. Immagini e note
Biblioteca della Regione Piemonte

Sulle rive del Po. Immagini e note

di ilTorinese pubblicato giovedì 22 giugno 2017

Promossa dal Consiglio regionale del Piemonte, presso la Biblioteca della Regione (Torino, via Confienza 14) è in corso la mostra di cartoline intitolata “Sulle rive del Po. Immagini e note”, curatrice Silla Boella. Spesso semplicisticamente classificate come genere “minore” rispetto al manifesto pubblicitario e alla stampa d’epoca, le cartoline dei primi del Novecento svelano in realtà, a chi le sappia guardare con occhio curioso e appassionato, autentiche sorprese di gusto e raffinatezza. Non stupisce allora che una città scenografica come Torino, con la continua e sorprendente quinta teatrale dei suoi palazzi e dei suoi viali disegnati dai grandi maestri dell’architettura barocca e neoclassica, trasmetta tutta la sua grazia e la sua armonia anche nei piccoli scorci di un tempo che furono. Ma la panoramica non si esaurisce nelle vedute cittadine, animate da rari passanti che sembrano anch’essi usciti da una poesia gozzaniana, e finisce per coinvolgere anche il tratto più modernista delle grandi conquiste industriali e sociali, specchio di una nazione che, sulla scorta di quanto accadeva nell’antica capitale, si apprestava a cambiar pelle e ad abbandonare la sua antica vocazione agricola. Ecco allora al lavoro i grandi pubblicitari dell’epoca d’oro dell’affiche italiana, come Dudovich, Boccasile, Mauzan, con le sfolgoranti illustrazioni per i prodotti di industrie come le già avviate Martini, Cinzano, Talmone o la nascente Fiat, destinati a fare mostra di sé nelle ben quattro grandi esposizioni internazionali che si tennero a Torino tra il 1884 e il 1911.