Home » POLITICA » SUK BARATTOLO, FDI: “BASTA PROPAGANDA STRUMENTALE DEL PD”
RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

SUK BARATTOLO, FDI: “BASTA PROPAGANDA STRUMENTALE DEL PD”

di ilTorinese pubblicato lunedì 24 aprile 2017

“NECESSARIE REGOLE CERTE E APPLICATE SENZA SCONTI”

<<Domenica  mattina sin dalle 6 eravamo in Via Carcano a seguire il trasloco del Mercato di libero scambio, e poi alle 11 nel piazzale di San Pietro in Vincoli a seguire la protesta dei residenti. Il M5S si trova a gestire una “patata bollente” creata dal PD, che ora cerca di atteggiarsi a oppositore del suk senza convincere nessuno>> attacca Patrizia Alessi, Consigliera FDI in Circoscrizione 7, che spiega <<Il PD come partito di governo della Città non è mai intervenuto ad arginare, gestire e regolamentare il fenomeno e  i residenti di San Pietro in Vincoli lo hanno ricordato. Speriamo che la nuova Amministrazione ci metta la volontà politica per risolvere le criticità. Il problema non è Suk si o Suk no ma l’applicazione del Regolamento! Vigileremo.

Ricordo che in Via Carcano  non era ancora Barattolo perché il nuovo Regolamento non è ancora stato approvato in Sala Rossa, quindi si è applicato il vecchio Regolamento n. 316. Dopo la chiusura nel pomeriggio l’Associazione ha pulito perfettamente tutta l’area.

Ho chiesto all’assessore Giusta da sabato prossimo, aspettando il trasloco anche il sabato, di intervenire nel piazzale di san Pietro in Vincoli fuori dall’area gestita per mantenere l’ordine e non fare piazzare i venditori abusivi che ci sono fin dal venerdì pomeriggio>>.

Aggiunge Augusta Montaruli, Esecutivo nazionale FDI, presente in piazza <<Se si applicassero i Regolamenti il Suk-Mercato di libero scambio-Barattolo potrebbe anche essere piazzato nelle piazze, comprese quelle centrali, la domenica con visite anche dei turisti. Se non si applicano i Regolamenti e si lascia all’anarchia e al degrado va sospeso per sempre!>>

<<Se il PD ha veramente scoperto l’importanza di impedire il degrado dei suk abusivi, si decida a votare la nostra legge regionale presentata per disciplinare con regole certe il commercio non professionale>> conclude Maurizio Marrone, Consigliere Regionale FDI in Piemonte.

 

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE