Home » prima pagina » Stratorino, la marea colorata di 12 mila podisti ha invaso strade e parchi della città
La gara è stata funestata da un dramma: un uomo di 61 anni è morto a causa di un infarto. Si è sentito male presso la Rocca Medievale

Stratorino, la marea colorata di 12 mila podisti ha invaso strade e parchi della città

di ilTorinese pubblicato domenica 14 maggio 2017

Alla 41a edizione della Stratorino, promossa dalla Stampa, hanno preso parte 12 mila runners in maglietta gialla e blu.  I tracciati erano due, di cinque o dieci chilometri, e sono stati presi d’assalto  da centinaia di gruppi e di famiglie che hanno affrontato il percorso, anche con cani al guinzaglio e tanti bambini “armati” di palloncini.

Tra i premi quello per i partecipanti  più anziani iscrittisi alla manifestazione:  Riccardo Raffaldi, nato nel 1931 e Angela Piemontese del 1927. Pio i più giovani iscritti: Leonardo Leoni e Isabella Checcie e le tre scuole più numerose: terzo l’Istituto Paolo Boselli, secondo il Bosso-Monti e primo l’Istituto Marconi Antonelli. Il premio per il corridore arrivato più da lontano è andato a un uomo giunto a Torino dagli Stati Uniti. La gara è stata funestata da un dramma: un uomo di 61 anni è morto a causa di un infarto. Si è sentito male presso la Rocca Medievale, quando era vicino al sesto chilometro della corsa non competitiva. E’ stato soccorso da una donna medico presente tra i partecipanti, ma non è stato possibile salvarlo.

(foto:  Antonello Preteroti)