Home » prima pagina » Strage di Nizza, rafforzati i controlli di polizia a Torino e ai confini con la Francia
PARTICOLARE ATTENZIONE ANCHE ALL'AEROPORTO DI CASELLE E NELLE STAZIONI FERROVIARIE DOVE SONO GIÀ PRESENTI GLI ALPINI DELLA TAURINENSE.

Strage di Nizza, rafforzati i controlli di polizia a Torino e ai confini con la Francia

di ilTorinese pubblicato venerdì 15 luglio 2016

sindone sicurezza alpiniLa strage sulla Promenade des Anglais a Nizza ha indotto le forze dell’ordine italiane a rafforzare i controlli ai confini del Piemonte con la Francia. Lo ha annunciato il ministro dell’Interno Angelino Alfano: nella nostra regione 6 pattuglie in più a Bardonecchia al tunnel del Frejus, 4 a Limone Piemonte al colle di Tenda, nel Cuneese. Particolare attenzione anche all’aeroporto di Caselle e nelle stazioni ferroviarie dove sono già presenti anche gli alpini della Taurinense. Stasera a Torino la Mole antonelliana sarà illuminata con i colori della bandiera francese e l’orchestra del Regio suonerà la Marsigliese, l’inno nazionale francese, dopo un minuto di raccoglimento. I cittadini torinesi  sono stati invitati in piazza per un minuto di silenzio, davanti a Palazzo Civico, alle 19, per iniziativa della sindaca Chiara Appendino.

 

(foto: il Torinese)