Home » LIFESTYLE » La storia di Maria Fux al Centrale di Torino
INIZIATIVA DELLA CONSULTA FEMMINILE

La storia di Maria Fux al Centrale di Torino

di ilTorinese pubblicato martedì 20 ottobre 2015

Prosegue Di diritto e di rovescio, rassegna cinematografica sulle donne

 

cinema salaLa rassegna cinematografica “Di diritto e di rovescio”, della Consulta Femminile regionale con Aiace Torino, prosegue mercoledì 21 ottobre, alle ore 20.00, al Cinema Classico di Torino (Piazza Vittorio Veneto 5), con Dancing with Maria, opera prima del regista Ivan Gergolet, presentato alla Settimana Internazionale della Critica a Venezia. Il documentario racconta la storia di Maria Fux, la celebre e affascinante danzatrice argentina che, nella sua casa-studio di Buenos Aires, ha come missione quella di trasformare i limiti di ognuno in risorse con la danza e la simbiosi con la musica. Nei suoi corsi ballano insieme danzatori di qualsiasi condizione ed estrazione sociale, uomini e donne con malattie fisiche e mentali, tutti alla scoperta di se stessi e degli altri. Lo stesso titolo verrà proposto mercoledì 4 novembre, alle ore 20.00 presso la Sala Pastrone di Asti.

 

Le proiezioni sono gratuite fino a esaurimento posti.

Gli inviti per le proiezioni sono in distribuzione presso Aiace, in Galleria Subalpina 30 (tel: 011.538962 – 011.5067525 )

 

Info:

Consulta Femminile Regionale del Piemonte – Consiglio Regionale del Piemonte, via Alfieri 15
tel. 011 5757291; consulta.femminile@cr.piemonte.it; www.cr.piemonte.it