Home » ECONOMIA E SOCIALE » Il sito del Comune parlerà piemontese
APPROVATA MOZIONE IN SALA ROSSA

Il sito del Comune parlerà piemontese

di ilTorinese pubblicato mercoledì 27 maggio 2015

palazzo civico contePer “valorizzare la cultura e la tradizione dei torinesi e dei piemontesi”

 

Dopo il sito del Consiglio regionale, anche quello di Palazzo Civico potrebbe avere una traduzione in piemontese. La versione in lingua sabauda  per il sito web della Città di Torino, www.comune.torino.it., potrebbe diventare presto una realtà grazie alla mozione presentata dalla Lega Nord e approvata dal Consiglio comunale con 29 voti favorevoli e 2 astensioni. Riconosciuto come lingua minoritaria europea sin dal 1981, spiega il documento, il piemontese è parlato tuttora come prima lingua da centinaia di migliaia di persone. Lo stesso Consiglio Regionale del Piemonte, sottolinea inoltre la mozione approvata in aula, ha attivato sul proprio sito web uno spazio in piemontese.  La mozione impegna quindi l’Amministrazione comunale a “tradurre in lingua piemontese le parti statiche del sito della Città” al fine di “valorizzare la cultura e la tradizione dei torinesi e dei piemontesi”.

 

www.comune.torino.it