Home » prima pagina » Sindone, mistero senza fine. Il sangue è falso?
E' quanto sostiene una ricerca pubblicata sul Journal of Forensic Sciences

Sindone, mistero senza fine. Il sangue è falso?

di ilTorinese pubblicato martedì 17 luglio 2018

Una buona metà delle macchie di sangue sulla Sindone sarebbe falsa. Le tracce ematiche presenti sul sudario sarebbero compatibili solo in parte con la posizione di un uomo crocifisso, mentre altre non trovano giustificazione in alcuna posizione del corpo, sulla croce o nel sepolcro. E’ quanto sostiene una ricerca pubblicata sul Journal of Forensic Sciences basata su un esperimento che ha impiegato le tecniche di medicina forense per ricostruire la formazione delle macchie. Lo studio è stato condotto da Matteo Borrini, dell’università di Liverpool e da  Luigi Garlaschelli del Cicap.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE