Home » Brevi di cronaca » Simulazione clinica ad Alta Fedeltà nel nuovo pronto soccorso di Orbassano
Con 80 figuranti volontari soccorritori delle Pubbliche Assistenze Anpas

Simulazione clinica ad Alta Fedeltà nel nuovo pronto soccorso di Orbassano

di ilTorinese pubblicato sabato 20 gennaio 2018

Si è appena, positivamente, conclusa la Simulazione Clinica ad Alta Fedeltà presso i nuovi locali del Pronto Soccorso dell’AOU San Luigi di Orbassano accuratamente progettata dal gruppo SimBox della SCDU Anestesia e Rianimazione con il supporto di Anpas Piemonte e da tutti i settori dell’Azienda Ospedaliera Universitaria. Le ambulanze della Croce Bianca di Orbassano e Rivalta, 80 figuranti volontari soccorritori delle Pubbliche Assistenze Anpas, truccatori di lesioni e ferite del Gruppo Formazione di Anpas Piemonte, manichini di ultima generazione e le nuove ambientazioni sono state lo scenario dove il personale del PS ha lavorato in condizioni simulate. La rara opportunità di testare, con scenari molto vicini al reale, il funzionamento dell’organizzazione e del sistema di sicurezza dei pazienti e degli operatori è stato condiviso con telecamere in presa diretta presso un’aula gremita di operatori sanitari, studenti dei corsi di laurea di medicina e infermieristica diventando anche un importante momento formativo. Ovviamente il tutto sarà rivisto e discusso in sede di debriefing prima dell’apertura ufficiale al primo paziente previsto martedì 23 gennaio.