Home » Brevi di cronaca » Sesso in cambio di voti alti? 11 mesi al prof
L'uomo era stato denunciato da una studentessa

Sesso in cambio di voti alti? 11 mesi al prof

di ilTorinese pubblicato martedì 14 novembre 2017

Meno di un anno:  a 11 mesi di reclusione, questa la condanna, per tentata concussione e detenzione di materiale pedopornografico, nei confronti Luca Sgarbi, il docente universitario associato di Diritto del Lavoro presso l’ateneo torinese. A difendere il professore gli avvocati  Grabbi e Ronco, il pm è Gianfranco Colace. L’uomo era stato denunciato da una studentessa alla quale aveva promesso una laurea con voti eccellenti  in cambio di favori sessuali e fotografie hard.