Home » prima pagina » Se l’export deve fare i conti con Trump
"un patrimonio da difendere"

Se l’export deve fare i conti con Trump

di ilTorinese pubblicato mercoledì 3 ottobre 2018

Vita difficile per le imprese piemontesi, in particolare quelle che esportano, che hanno a che fare con i fattori  dazi, Trump e instabilità geopolitica. Per sostenere l’export, Sace Simest, gruppo Cdp, e Intesa Sanpaolo hanno promosso un convegno a Torino. Gli organizzatori hanno sottolineato che l’export è decisivo alla crescita italiana, “un patrimonio da difendere”, secondo  Alessandro Decio, ad di Sace . Nell’ultimo anno il settore ha mosso oltre 900 milioni di euro a sostegno dei piani di crescita estera a favore di  più di 1.200 imprese piemontesi e le  esportazioni, sebbene abbia registrato una leggera  flessione ill commercio internazionale, saranno la speranza della crescita tricolore.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE