Home » Cosa succede in città » Se le macchine d’epoca passano da un motore a combustione ad uno elettrico
una mobilità nuova e sostenibile

Se le macchine d’epoca passano da un motore a combustione ad uno elettrico

di ilTorinese pubblicato martedì 1 novembre 2016

AUTO EPOCAL’associazione di Promozione Sociale “Ideificio Torinese” e l’associazione Cap10100 presentano il progetto Re: “una serata per un futuro diverso, per una mobilità nuova e sostenibile, utilizzando in modo innovativo mezzi, conoscenze ed infrastrutture già esistenti”. Dicono i promotori:”Attraverso la valorizzazione e la salvaguardia del patrimonio culturale, artigianale e tecnico, che la città di Torino da sempre possiede nel settore dell’automobive, vorremmo creare una comunità, dove tecnici, stilisti e operatori del settore lavorano in sinergia per dare una seconda vita, più pulita e moderna, all’automobile e al suo universo. Un’idea che non può essere realizzata senza l’aiuto delle figure istituzionali e di settore, con cui  auspichiamo di svilupparla e promuoverla.”Sarà l’occasione per scoprire come le macchine d’epoca possano passare da un motore a combustione ad uno elettrico senza perdere il loro fascino”. Presentazione giovedì 10 Novembre alle 19.30 presso: Cap10100, Corso Moncalieri 18, Torino. Il programma della serata prevede:

ore 20.00 spettacolo danzante della Compagnia Ammonia Danza

ore 20.30 presentazione del progetto