Home » Brevi di cronaca » Scuola di Applicazione, artiglieri in azione
I futuri comandanti di sezione e batteria hanno avuto l’opportunità di mettere in pratica le nozioni teoriche acquisite nel corso di formazione

Scuola di Applicazione, artiglieri in azione

di ilTorinese pubblicato venerdì 14 luglio 2017

26 ufficiali di artiglieria del 196° corso “Certezza” e del 195° corso “Impeto” fra i quali 3 donne ed uno di nazionalità Senegalese sono stati protagonisti di una esercitazione a fuoco nel poligono di Monte Romano. L’attività, prevista nel quadro della esercitazione “Una Acies 2017” che coinvolge i frequentatori delle diverse Scuole Militari ha visto i giovani Ufficiali di artiglieria cimentarsi con il mortaio da 120 mm, l’obice FH-70 e il semovente PzH2000. Guidati dai quadri del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’ Esercito e dal personale specializzato del Comando di Artiglieria di Bracciano, i futuri comandanti di sezione e batteria hanno avuto l’opportunità di mettere in pratica le nozioni teoriche acquisite nel corso di formazione di base e nel corso tecnico applicativo. Alla esercitazione hanno assistito il Comandante per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’ Esercito Generale di Corpo d’Armata Pietro Serino ed il Comandante per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’ Esercito Generale di Corpo d’Armata Claudio Berto. Entrambi i Generali hanno espresso a tutti i partecipanti alle attività il compiacimento per i brillanti risultati conseguiti.