Home » vetrina7 » SCOPRIRE TORINO CON IL DESIGN E LA CREATIVITÀ
LA CITTA' CHE CAMBIA

SCOPRIRE TORINO CON IL DESIGN E LA CREATIVITÀ

di ilTorinese pubblicato sabato 28 gennaio 2017

Da gennaio a febbraio nuovi percorsi per scoprire Torino tra creatività e design nella città in trasformazione con Gran Tour

Il primo appuntamento è si è tenuto sabato 28 gennaio nel quartiere San Paolo. Il percorso riguarda gli edifici simbolo della storia industriale dell’automobile e del trasporto, che hanno avuto rilievo nazionale e internazionale da fine ‘800 agli ’80 del ‘900 proprio nella zona di San Paolo. Sono state illustrate un trentennio di trasformazioni post-industriali, verso la città della conoscenza e della creatività, con la visita a siti già riqualificati e altri in corso di intervento. Luoghi: Politecnico di Torino e cantieri OGR, zona ovest “polo nord”, Ex Lanciavia Caraglio e Fondazione Merz.

urban-periferie-2

Gli altri tour sono previsti al Politecnico di Torino (laboratori dei Dipartimenti di energia meccanica e aereospaziale) venerdì 3 e venerdì 10 febbraio, a Nizza Millefonti-Lingotto domenica 12 febbraio, a San Salvario (le origini della fabbrica dell’auto) venerdì 17 febbraio e a Mirafiori (i luoghi della trasformazione) venerdì 24 febbraio.

urban-periferie

La creatività e il design, come strumenti di reale cambiamento della città, sono i temi di questo programma di visite di Gran Tour. Ha sottolineato l’assessora alla Cultura della Città di Torino, Francesca Leon.  A partire dal riconoscimento di Torino come “Città creativa Unesco per il Design”, fondato sul patrimonio collegato con la storia di città dell’Automobile, del Car design e dell’innovazione tecnologica, i percorsi di Gran Tour offrono l’opportunità di lasciarsi accompagnare in un viaggio nel territorio cittadino in trasformazione. Queste visite sono anche i primi appuntamenti di avvicinamento alla convention della World Design Organization. Torino, infatti, ospiterà il 14 e 15 ottobre l’incontro del WDO. Si tratta della più importante Associazione internazionale dei designer professionisti, con sede in Canada e nella nostra città arriveranno oltre 100 fra i migliori designer da oltre 60 Paesi di tutto il mondo”.