Home » Brevi di cronaca » Scoperto canile abusivo, trasferiti gli animali malati
DAL PIEMONTE

Scoperto canile abusivo, trasferiti gli animali malati

di ilTorinese pubblicato venerdì 1 febbraio 2019
L’intervento   congiunto   delle   guardie   zoofile   ENPA   e   OIPA,   in
collaborazione con i Carabinieri della stazione di Valenza e il servizio
veterinario   dell’ASL AL   ha   permesso   di   scoprire   nel   territorio   della
provincia i Alessandria un canile abusivo.
L’operazione si è rilevata molto complessa e articolata per l’elevato numero
di cani presenti: le guardie zoofile hanno sequestrato una trentina di cani tra
cuccioli e cani adulti, di piccola e media taglia, fra Jack Russel, Pincer,
Australian e meticci ed è stata deferita all’autorità giudiziaria una persona
per il reato di maltrattamento.
I cani erano detenuti in condizioni incompatibili con la loro natura e alcuni
erano malati.
Attualmente gli animali sono stati dati in custodia all’Associazione ATA di
Alessandria   che   si   è   resa   disponibile   ad   accoglierli   con   il   supporto
dell’Ufficio   Welfare   Animale     del   Comune   di   Alessandria   che   ha
supervisionato le delicate operazioni a seguito della presenza, inoltre, di
numerosi cuccioli con pochi giorni di vita.
Massimo Iaretti
(foto archivio)
Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE