Home » LIFESTYLE » Alla scoperta di nuove pagine di storia dell’Egizio
LUNEDI 14 LUGLIO

Alla scoperta di nuove pagine di storia dell’Egizio

di ilTorinese pubblicato domenica 13 luglio 2014

Una prestigiosa conferenza, aperta al pubblico, della professoressa Marilina Betrò dell’Università di Pisa sulla Spedizione in Egitto diretta da Jean-François Champollion e dal professor Ippolito Rosellini

 

EGIZIO3La Spedizione franco-toscana in Egitto (1828-29), diretta da Jean-François Champollion e dal giovane professore dell’Università di Pisa Ippolito Rosellini, ebbe il compito di documentare i monumenti dell’antico Egitto, dal Delta alla Nubia, e di portare ai rispettivi governi antichità per le nascenti collezioni egizie, raccolte attraverso acquisti e scavi.

 

La conferenza a ingresso libero, in programma il prossimo 14 luglio alle ore 18.30 presso il Museo Egizio di Torino, sarà tenuta da Marilina Betrò, professore ordinario di Egittologia presso l’Università di Pisa, che illustrerà al pubblico i risultati delle ricerche condotte su questa famosa spedizione e sui numerosi oggetti che dall’Egitto arrivarono in Toscana e in Francia.

 

L’intervento della Prof.ssa Betrò sarà dedicato alle indagini sistematiche condotte negli ultimi anni sulla documentazione inedita di Ippolito Rosellini, incrociate allo studio congiunto degli oggetti portati dalla Spedizione in Toscana e in Francia, all’indagine archeologica nella necropoli tebana e infine alla storia archeologica di questo sito permettono oggi di gettare nuova luce sulle modalità di quegli scavi, di ricostruire alcuni dei contesti intatti rinvenuti e dei corredi funerari che vi furono scoperti, con novità spesso sorprendenti