Home » prima pagina » E’ scattata l’operazione “mano invisibile”: 12 arresti contro i borseggi su bus e tram
Tutti si servivano della stessa tecnica: individuavano la vittima sul mezzo pubblico e la circondavano

E’ scattata l’operazione “mano invisibile”: 12 arresti contro i borseggi su bus e tram

di ilTorinese pubblicato martedì 7 giugno 2016

tram coloriE’ scattata l’operazione ‘Mano invisibile’ contro i borseggi a bordo dei mezzi pubblici a Torino. solo questa mattina ha portato a 12 arresti, e altri 9 ladruncoli sono ricercati, mentre 11 sono indagati a piede libero. L’iniziativa è della polizia municipale e della polizia di Stato, per la maggior parte ha riscontrato furti da parte di persone di nazionalità romena, oltre a italiani e nordafricani. Le indagini, sono state coordinate dai pm Paolo Borgna e Andrea Padalino e hanno consentito  di documentare che i ladri erano divisi in piccoli gruppi non coordinati tra loro. Tutti si servivano della stessa tecnica: individuavano la vittima sul mezzo pubblico e la circondavano in modo che non si muovesse, finché uno di loro le rubava il portafoglio e spesso pure il telefono cellulare.

 

(Foto: il Torinese)