Home » LIFESTYLE » San Martino e l’inizio della nuova annata agraria
Tre giorni ad Albiano d’Ivrea

San Martino e l’inizio della nuova annata agraria

di ilTorinese pubblicato sabato 15 novembre 2014

agricolturaNell’eporediese la ricorrenza viene particolarmente celebrata ad Albiano d’Ivrea con una serie di iniziative che si articolano in tre giorni, da sabato 14 sino a lunedì 17

 

San Martino non è un giorno qualunque, soprattutto in campagna. E’ la data da cui decorrono i contratti agrari che segna la fine di un’annata e l’inizio di un’altra. Nell’eporediese la ricorrenza viene particolarmente celebrata ad Albiano d’Ivrea con una serie di iniziative che si articolano in tre giorni, da sabato 14 sino a lunedì 17 novembre che ne costituisce il momento più significativo.  “In campo” ci sono, è proprio il caso di dirlo, Pro loco che ha il compito della regia, Coldiretti, Comune, Bocciofila,  Amicizia e Solidarietà, Fuori Onda Bike. Alle ore 9 del 15 si comincia con “Quattro ruote vintage Il Maggiolino” dedicato alla vettura più popolare della Volskwagen con una serie di eventi che si protrarranno per l’intera giornata,  sino alla bagna cauda serale. Domenica 16 sarà la volta dell’esposizione di auto, moto, trattori e la relativa sfilata, poi al pomeriggio il “Tour dei 5 laghi” e castagnata, cioccolata e vin brulè. Lunedì 17, infine, c’è la tradizionale Fiera di San Martino per le vie del paese.

 

Massimo Iaretti