Home » prima pagina » San Giovanni tra droni e tradizione
IN SERATA LO SPETTACOLO CHE SOSTITUISCE I TRADIZIONALI FUOCHI D'ARTIFICIO

San Giovanni tra droni e tradizione

di ilTorinese pubblicato domenica 24 giugno 2018

L’appuntamento tradizionale per i cittadini torinesi, è ormai patrimonio culturale della Città e propone un calendario ricco di avvenimenti legati al folclore, allo sport, alla musica e alla scoperta di antiche tradizioni. Quest’anno, come avevamo già anticipato, per la festa patronale di san Giovanni i tradizionali fuochi d’artificio saranno sostituiti da uno spettacolo di droni luminosi. Si tratta del  più lungo mai realizzato dalla società Intel, per 10 minuti abbondanti rispetto alla durata media di tali eventi (5 o 6 minuti). A Intel Corporation la Città ha assegnato l’organizzazione del momento clou delle celebrazioni del 24 giugno, con la presenza di 200 droni. Lo spettacolo verrà  affiancato dal “videomapping” sulla facciata di Palazzo Reale, curato da Iren con la colonna sonora  dei Subsonica. Dopo il tradizionale rito del farò in piazza castello, la festa si concluderà domenica 24 sempre  in Piazza Castello con lo spettacolo di luci e droni (dalle 22.30). Se taggate le vostro foto (twitter e instagram) con #SanGiovanniTorino le più belle verranno ripostate sui profili Twitter e Instagram della Città.


  •  

Per le misure di sicurezza e l’accesso all’area per lo spettacolo finale, consultare il sito dedicato https://sangiovanni2018.bsafe.city/  (è presente anche una  mappa con le indicazioni dei varchi di ingresso e dei punti di migliore visibilità dello spettacolo)

 

Iren offrirà a Torino uno spettacolo di videomapping e light show su Palazzo Reale. Un medley dei Subsonica accompagnerà la performance

Nella serata di domenica 24 giugno, Festa di San Giovanni, la facciata di Palazzo Reale si trasformerà in un “mega schermo” sui cui sarà proiettato uno spettacolo di videomapping e giochi di luce, in modo da ottenere un emozionante effetto artistico grazie alla innovativa tecnologia della realtà aumentata.Lo spettacolo, progettato e offerto dal Gruppo Iren, racconterà in modo suggestivo e scenografico alcuni temi cari alla Città: la vivacità culturale e multietnica, la vitalità creativa, la storia e la cultura musicale (dal Barocco ai giorni nostri), lo sport e l’innovazione, ingredienti vincenti per una città che guarda al futuro.Il videomapping, proiettato sulla facciata di Palazzo Reale, è accompagnato da un medley realizzato per l’occasione dai Subsonica. Dieci minuti di musica, durante i quali verranno proposti in crescendo i pezzi di successo della band torinese: Il Cielo su Torino, Discolabirinto, Liberi tutti e Il Diluvio.A far da supporto al videomapping, oltre alla musica diffusa da due torri alte 12 metri e da 16 subwoofer, un set‐up di luci, che enfatizzerà e spettacolarizzerà lo show. Inoltre, batterie imponenti di fari, barre a led, luci stroboscopiche e macchine del fumo saranno posizionati lungo le ali di Palazzo Reale, (Palazzo Chiablese e Biblioteca Reale) per rendere ancora più suggestiva ed emozionante la performance artistica.

 

 

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE