Home » prima pagina » Salizzoni fa litigare i dem, Chiamparino: “Se il Pd la pensa così non collaboro più con la dirigenza”
Laus: "il candidato alla presidenza della Regione per le elezioni del 2019 deve passare attraverso le primarie"

Salizzoni fa litigare i dem, Chiamparino: “Se il Pd la pensa così non collaboro più con la dirigenza”

di ilTorinese pubblicato giovedì 5 aprile 2018

Tensione  nel Pd torinese dopo la disponibilità del celebre chirurgo dei trapianti di fegato, Mauro Salizzoni, a candidarsi alla presidenza della Regione Piemonte, su proposta dell’attuale governatore Sergio Chiamparino.  Mauro Laus, fino a ieri presidente del Consiglio regionale e oggi senatore, ha dichiarato:  “Sergio sta sbagliando, non può dare il testimone a nessuno e il candidato alla presidenza della Regione  per le elezioni del 2019 deve passare attraverso le primarie”. Laus auspica anche un cambio di passo per la Giunta in questo ultimo anno che precede le elezioni. . “Il nome di Salizzoni è circolato molto prima che io lo sondassi, – replica Chiamparino – d’accordo con alcuni esponenti Pd, compreso lo stesso Laus. Ma se il pensiero di Laus riflette quello della maggioranza del Pd, non vedo più le condizioni per continuare a collaborare con questo gruppo dirigente del partito”.

 

(foto: il Torinese)

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE