Home » LIFESTYLE » Roberto Rossi, la palestra dello spirito
Autoformazione e efficienza aziendale

Roberto Rossi, la palestra dello spirito

di ilTorinese pubblicato mercoledì 19 ottobre 2016

È nato su idea del titolare Marco Casalegno, nel cuore dell’Alessandrino, in una stupenda location, presso il Relais Rocca Civalieri a Quattordio, il Centro di Autoformazione e efficienza aziendale sotto la guida del human coach Roberto Rossi. E la scelta non poteva essere diversa e non cadere su questo luogo, in cui bellezza della natura e comfort della struttura suggeriscono una naturale predisposizione degli ospiti alla serenità dello spirito e alla contemplazione.

civalieri-rossi

Pillole di Roberto Rossi da Rocca Civalieri

 

– In un risata fatta a cuore aperto ci sono l’accoglienza e la forza della comunicazione che aprono alla disponibilità

 

– Nella vita nulla è irrimediabile: tutto cambia e muta. Pensa all’essere umano che potresti diventare: il segreto è restare impazienti di fare

 

– La paralisi emotiva più forte del nostro rapporto fisico e mentale arriva da una cattiva gestione del nostro comportamento. Può bastare un’uscita destabilizzante per essere messi ko, diventare isterici, disordinati, intolleranti e instabili. Spesso non riusciamo a dimostrarci all’altezza del compito che stiamo seguendo, perché nella mente siamo già pervasi dall’orgoglio

 

– Ci sono tanti modi per stare al mondo, ma uno li riunisce tutti: il rispetto, che è una naturale empatia con la vita. Nei secoli non è mai cambiato. Chi lo vive sa essere eguale a se stesso e resta inimitabile

 

– Proviamo a dire al più grande e al più piccolo ” Sono fiero di te”. Gli cambieremo l’anima in luce

 

– Quando ci aiutiamo non dobbiamo sentirci inferiori o più saccenti, più bravi o meno bravi. Ciò che conta è vivere da costruttori, uniti per lo scopo comune: essere capaci di raggiungere l’obiettivo

 

– Il miglior aiuto nel dare una mano a chi sta peggio di noi consiste nel dirgli “Ci sono”. In questa azione c’è l’umanizzazione evolutiva