Home » Cosa succede in città » Rio de Janeiro, arrivano i piemontesi. Ecco i nostri “magnifici 18”
Il presidente dell'Assemblea regionale: "Le Olimpiadi sono un momento di partecipazione corale e di grandi performance sportive: sono una splendida avventura"

Rio de Janeiro, arrivano i piemontesi. Ecco i nostri “magnifici 18”

di ilTorinese pubblicato venerdì 5 agosto 2016

Sono 18 i piemontesi su 277 atleti italiani che gareggeranno in Brasile ai Giochi della XXXI Olimpiade, a Rio de Janeiro dal 5 al 21 agosto

rio olimpiadi

Giunge loro un messaggio daMauro Laus, presidente del Consiglio regionale e presidente degli Stati generali dello Sport: “Le Olimpiadi sono un momento di partecipazione corale e di grandi performance sportive: sono una splendida avventura che, certamente, saprà dare a ognuno di voi il sapore unico della sfida e del misurarsi con se stessi”. Questi i “magnifici 18” di Rio:  Valeria Straneo (maratoneta), Matteo Piano ed Eleonora Lo Bianco (pallavolisti), Alice Sotero (pentatleta) Diego Rosa ed Elisa Longo Borghini(ciclisti), Elisa Rigaudo (marciatrice), Marco Lingua (lancio del martello), Luisa Trombetti (nuotatrice), Alessia Maurelli (ginnasta), Fabio Basile e Valentina Moscatt (judoka), Davide Manenti (atletica leggera), Andrea Tiberi (mountain bike), Arianna Schivo (sport equestri), Alberto Ricchetti e Carlo Tacchini (canoisti), Giovanni Pellielo (tiratore a volo).