Home » POLITICA » Rifondazione, il congresso: “la vita è sempre rivoluzione”
Settanta delegati in rappresentanza di oltre 600 iscritti

Rifondazione, il congresso: “la vita è sempre rivoluzione”

di ilTorinese pubblicato lunedì 20 marzo 2017

Venerdì 24 e sabato 25 marzo si terrà, a conclusione della tornata dei congressi dei Circoli territoriali, il Congresso provinciale del Partito della Rifondazione Comunista di Torino che vedrà la partecipazione di settanta delegati in rappresentanza di oltre 600 iscritti e iscritte presenti in tutta la provincia. La stragrande maggioranza degli iscritti che hanno partecipato ai congressi di Circolo – la partecipazione è stata del 62% – ha votato il documento proposto dalla maggioranza del Comitato Politico Nazionale del Partito, documento sostenuto da tutta la segreteria provinciale di Torino .

Per la precisione il 74,45% ha votato il documento 1 “Socialismo XXI: Per un nuovo umanesimo”, il restante 25,55% ha votato il documento  2 “Rivoluzione e Rifondazione – Il partito che vogliamo: comunista, femminista, libertario”. Rifondazione Comunista è oggi la maggiore forza organizzata di sinistra presente a Torino oltre che a livello nazionale a dispetto della censura e dell’oscuramento mediatico a cui è sottoposta. Il Congresso provinciale convocato riprendendo un detto di Antonio Gramsci “e la vita è sempre rivoluzione” sarà aperto venerdì sera, ore 20,30, con la relazione d Ezio Locatelli, segretario provinciale di Torino a cui seguiranno i saluti e gli interventi dei molti rappresentanti di forze di sinistra, sindacali, dell’area dell’associazionismo. Il Congresso proseguirà per tutta la  giornata di sabato. “Vogliamo fare un Congresso aperto, che parli alla città” dichiara Locatelli. Ed ancora: “Rifondazione Comunista non si accontenta di rivendicare il diritto alla propria esistenza.  Oltre che stare su tutti i terreni di lotta contro gli scempi e le ingiustizie delle politiche neoliberiste  Rifondazione Comunista vuole essere parte di un processo di ricomposizione sociale e politica in modo da ridare forza alle istanze di cambiamento e della sinistra in Italia. Siamo stati parte attiva nell’esperienza di Torino in Comune a Sinistra contribuendo ad eleggere un Consigliere Comunale e otto Consiglieri Circoscrizionali all’opposizione del Pd e del M5S, abbiamo dato un contributo importante alla battaglia per la difesa della Costituzione nel referendum del 4 dicembre, ci accingiamo a promuovere una campagna per i diritti del lavoro a supporto dei referendum su voucher e appalti del 28 maggio”.  Il Congresso nazionale del Partito si terrà a Spoleto venerdì 31 marzo sabato 1 e domenica 2 aprile.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE