Home » TRIBUNA » Ricorsi all’Inps, sportello di Rifondazione per i pensionati
In via Salerno 15a nei giorni martedì e giovedì

Ricorsi all’Inps, sportello di Rifondazione per i pensionati

di ilTorinese pubblicato sabato 15 ottobre 2016

inps33La Corte Costituzionale con la sentenza 70/2015 ha giudicato incostituzionale il blocco della perequazione delle pensioni operato relativamente agli anni 2012 e 2013, dal D.L. 201/2011, (il cosiddetto “salva Italia” del Governo Monti Fornero). Tale norma, di fatto abrogata, ha bloccato la rivalutazione delle pensioni superiori a 1.405,00 euro lordi al mese (circa 1.088 euro netti). Non si tratta di pochi spiccioli ma di alcune migliaia di euro per ogni pensionato/a! Il Governo Renzi-Poletti ha preteso di dare attuazione alla sentenza della Corte Costituzionale con un bonus elemosina (agosto 2015) sugli arretrati ai pensionati/e che sono stati defraudati. Per questo motivo sono sorti in tutt’Italia Comitati Pensionati con lo scopo di organizzare una campagna di informazione e la presentazione dei ricorsi all’Inps- Rifondazione Comunista Torino in collaborazione con “La Poderosa – Servizi” organizza uno sportello per i pensionati e pensionate della Città Metropolitana di Torino che intendono presentare il ricorso. Lo sportello è presso la sede del Centro Assistenza Fiscale “La Poderosa – Servizi” in Via Salerno 15a nei giorni martedì e giovedì dalle ore 15,00 alle 17,30 Affrettatevi! L’assistenza per la compilazione del ricorso è gratuita. La richiesta deve pervenire all’INPS entro e non oltre il 31/12/2016 poi scatta la prescrizione

Massimo Iaretti