Home » Brevi di cronaca » Ricevuta in Consiglio una delegazione del sindacato infermieri
Il presidente Laus rivolto al Nursind: “Faciliteremo il dialogo con la Giunta”

Ricevuta in Consiglio una delegazione del sindacato infermieri

di ilTorinese pubblicato martedì 24 ottobre 2017

Una delegazione del sindacato delle professioni infermieristiche (Nursind) è stata ricevuta dal presidente del Consiglio regionale del Piemonte Mauro Laus.“Ringrazio per i toni pacati con cui si è svolto l’incontro. Mi farò parte attiva per facilitare l’interlocuzione tra voi, la Giunta regionale e l’assessore competente” ha affermato Laus. Alla presenza dell’assessore Alberto Valmaggia, in rappresentanza della Giunta, di numerosi consiglieri e consigliere e anche di alcuni rappresentanti del Comitato per la salvaguardia dell’Ospedale oftalmico, è stato il coordinatore regionale del Nurisnd, Francesco Coppolella, a spiegare i contenuti della rivendicazione.“Dobbiamo tener conto del blocco del turn over verificatosi negli ultimi anni e dell’insufficiente numero delle previste e annunciate nuove assunzioni”, ha puntualizzato in accordo con gli altri esponenti provinciali.Tra le principali e urgenti richieste ci sono le necessità di nuove risorse sul territorio; i problemi al  sovraffollamento dei Dipartimenti d’emergenza e accettazione (Dea) e l’organizzazione dei servizi legati alla professione.Gli interventi hanno inoltre posto l’accento sulla mancanza di una stima reale del fabbisogno di personale infermieristico, sulla disomogeneità di calcolo delle diverse aziende rispetto al rapporto paziente-infermiere e sul mancato rispetto delle norme relative all’orario di lavoro.

Sono intervenuti Stefania Batzella (Gruppo misto – Movimento libero indipendente), Gian Luca Vignale (Mns), Marco Grimaldi (Sel), Alfredo Monaco (Rete civica) e Daniela Ruffino (Fi).