Home » prima pagina » Regione e vescovi insieme per il patrimonio ecclesiastico
"Un patrimonio spesso poco conosciuto soprattutto sotto il profilo turistico"

Regione e vescovi insieme per il patrimonio ecclesiastico

di ilTorinese pubblicato lunedì 19 novembre 2018

La Regione Piemonte e la Conferenza Episcopale hanno raggiunto un accordo triennale per un milione di euro, per la valorizzazione del sistema ecclesiastico regionale di archivi, musei e biblioteche. “Un patrimonio spesso poco conosciuto soprattutto sotto il profilo turistico, che è giusto divulgare anche grazie alla digitalizzazione e ai nuovi strumenti tecnologici”, spiega all’Ansa monsignor Derio Olivero, delegato ai Beni Culturali Ecclesiastici dei Vescovi del Piemonte. E’ anche previsto lo sviluppo delle aperture automatizzate, già in funzione alla Cappella di San Sebastiano di Giaveno e in quella di San Bernardo d’Aosta a Piozzo, il censimento dei fondi storici delle parrocchie, il riordino dei fondi documentari e la digitalizzazione dei giornali diocesani.

Leggi qui le altre news: ULTIME NOTIZIE